lunedì 30 maggio 2011

Una giornata a Cerwood

Domenica 29 mi sono aggregato all'uscita del gruppo Azimut Club e siamo andata al parco avvenutra di Cerwood. Era la mia prima volta e non nascondo un mix di voglia di avventura e di paura in quanto non abitutato a certe "altezze". Arrivati dopo le 10, dopo il classico stop per caffe'
e cappuccino in un bar di Castelnuovo Monti, siamo entrati nel parco di Cerwoord
Questo e' immerso nel verde dell'alto Appenino reggiano dotato di ottime strutture ricettive.
Dopo aver pagato il biglietto d'ingresso (20 euro x 3 ore) ed un'ottima spiegazione di come divertirsi in sicurezza e come utilizzare moschettoni e carrucola, ci siamo subito diretti al percorsi arancio, viola e poi il SuperNero.
Percorso per me abbastanza difficile, anche perche' un puo' fuori allenamento, e pero' sul finale
ho avuto una discreta paura.
Poi e' stata la volta de "L'impossibile" ma, dopo la salita iniziale sull'albero mi sono arreso .. dopo quasi 3 ore di arrampicate ero stanco, sentivo i muscoli del braccio troppo stanchi e forse ero gia' appagato di quanto gia' fatto .. ho lascito il percorso ai miei compagni di avventura e mi sono
diretto verso la grigliata finale, preparata dal capo spedizione, davvero ottima dopo la divertente faticata mattutina. A tavola, sotto l'ombra di magnifiche piante, ci si e' poi scambiati le opinioni, guardando in alto dove altre persone erano ancora all'opera, e cercando di capire segreti su come affrontare i percorsi non eseguiti .. ma sara' per la prossima volta :)
Siamo ripartiti in tardo pomeriggio e, dopo la pausa caffe' al solito bar a Castelnuovo Monti siamo
ritornati, un po' cotti, in tardo pomeriggio, in quel di Modena.
Posta un commento